Live Sicilia

Le Amministrative di Trapani

M5s all'attacco: "Basta marmellate
Lista unica per tutti i candidati"


amministrative trapani, cinquestelle trapani, elezioni sindaco trapani, elezioni trapani, giacomo tranchida, giuseppe mazzonello, vincenzo amurizio santangelo, Trapani

I grillini sfidano gli avversari: "Giochiamo ad armi pari".

VOTA
0/5
0 voti

TRAPANI - "Partecipare con una sola lista è una scelta, non è solo una questione regolamentare del M5s: una scelta di trasparenza e insieme di coerenza con le nostre regole. Per quanto ci riguarda, in politica, i principi regolano i comportamenti, a maggior ragione in un momento importante e decisivo come le elezioni comunali". Lo si legge in una nota del Movimento cinque stelle Trapani. La nota è intitolata: "Contro le marmellate indistinte che confondono gli elettori".

"Mettere insieme più liste costituite da una varietà di persone e soprattutto di differenti identità politiche, talvolta tra loro inconciliabili, ci dà l’impressione di una rete lanciata nel mare dell’elettorato per pescare indistintamente consenso purché sia", prosegue la il comunicato che critica, pur senza mai citarlo, il percorso attivato da uno dei candidati sindaco Giacomo Tranchida che ha accanto a sè più liste.

Poi un invito rivolto a tutti i candidati alla carica di primo cittadino: "Il M5s invita a un cambiamento di metodi e di costumi politici. La lista unica ancora il voto a una scelta sui programmi prima che sulle persone, sugli amici, sui parenti, sui conoscenti o sui vicini di casa. Preferiamo la affinità delle idee alla conoscenza personale. Queste sono le ragioni per le quali invitiamo tutti i competitori candidati sindaci ad accogliere la proposta di giocare ad armi pari: la lista unica, un modo nuovo di presentarsi ai cittadini e alle cittadine. La lista unica a supporto di un candidato sindaco, è il primo, ma non l'unico segnale di vero cambiamento per Trapani che il M5s intende dare e che i trapanesi sapranno apprezzare".

A Trapani i Cinquestelle sono orientati a puntare sulla fuigura dell'architetto Giuseppe Mazzonello, ex collaboratore del senatore M5s Vincenzo Maurizio Santangelo. La lista, tuttavia, non ha ancora ottenuto il via libera ufficiale da parte dello staff nazionale M5s.