Live Sicilia

PALERMO

Il tragico incidente a Caccamo
La giovane Sarah non ce l'ha fatta


caccamo, caccamo incidente morte cerebrale sarah indorante, incidente, ospedale, sarah indorante, Cronaca, Palermo

La 14enne era caduta dal tetto di un edificio abbandonato. Accertata la morte cerebrale.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO -
Si sono spente le speranze per Sarah Indorante, la ragazza di 14 anni che da due giorni era ricoverata in condizioni disperate al Civico. Le ferite riportate in un drammatico incidente avvenuto a Caccamo, in via del Carmine, non le hanno lasciato scampo: era salita sopra il tetto di un edificio abbandonato per recuperare un pallone quando la superficie di plexiglass si è spaccata provocando un volo di dieci metri.

Oggi i medici hanno accertato la morte cerebrale. Il giorno dell'incidente la giovane Sarah stava giocando insieme ad alcuni coetanei, era appassionata di pallavolo. Quando è precipitata dal tetto le sue condizioni si sono subito rivelate gravissime, tanto da rendere necessario il trasferimento dall'ospedale Cimino di Termini Imerese, al Civico. Il trasporto d'urgenza, è avvenuto tramite elisoccorso.

Amici e familiari hanno sperato nel miracolo fino all'ultimo, ma nelle ultime ore le condizioni di Sarah sono precipitate. Dopo l'accertamento della morte cerebrale e il periodo di osservazione medica, previsto in questi casi, i genitori hanno dato il consenso alla donazione degli organi.