Live Sicilia

A Giardini Naxos

Turismo, la Itt Conference Sicily
"Isola appetibile per il nord Europa"


giardini naxos, Institute of Travel and Tourism, sandro pappalardo, Messina

L'intervento dell'assessore regionale Pappalardo.

VOTA
0/5
0 voti

GIARDINI NAXOS (MESSINA) - Si sono aperti oggi, a Giardini Naxos, i lavori della tre giorni di eventi dell’ITT (Institute of Travel and Tourism), l’istituto britannico che raccoglie professionisti ed esponenti dell’industria del turismo. I delegati britannici avranno l'opportunità, attraverso convegni e appuntamenti mirati, di conoscere il patrimonio turistico dell'isola. L'assessore al Turismo della Regione Sandro Pappalardo ha preso parte all'apertura dei lavori.

"Per una Regione che intende rendere il turismo una delle prime economie territoriali - ha spiegato alla platea Pappalardo - eventi come la ITT Conference Sicily rappresentano, indubbiamente, uno snodo cruciale per allacciare rapporti e per presentare una ricca offerta turistica che coniuga arte, natura, storia ed enogastronomia. La perla del Mediterraneo rappresenta – specie per il turismo nord europeo – meta ambita e appetibile e l’evento di Giardini Naxos potrà servire per meglio dettagliare un incredibile patrimonio che non si ferma soltanto ai siti Unesco, e ricordo con piacere che la Sicilia ha più siti Unesco dell’Egitto, ma a un patrimonio storico e culturale diffuso che offre meraviglie in ogni angolo dell’isola".

"Non casuale - ha aggiunto Pappalardo - la scelta di tenere la ITT Conference Sicily a Giardini Naxos: questo territorio, fin dal XVI secolo, è stato tappa irrinunciabile del Grand Tour e dei viaggi di formazione della nobiltà e degli studiosi del Regno Unito, intenti a percorrere e visitare questi luoghi, sulle orme delle più antiche civiltà del Mediterraneo. La Sicilia di oggi offre paesaggi, paesi e borghi meravigliosi e un turismo 'slow' molto appetibile per il Nord Europa. Questa occasione di confronto e di conoscenza sarà utilissima per la crescita della nostra Regione e intendiamo scommettere su questa strada".