Live Sicilia

BALLOTTAGGI

La corsa a sindaco di Siracusa
Tra glorie dello sport e sorprese


diventerà bellissima, elezioni siracusa, ezechia reale sfida giovanni randazzo, fabio granata, sartira politica, Siracusa, Politica
Un'immagine di Ortigia

Ezechia Reale sceglie Sandro Campagna. Giovanni Randazzo indica Fabio Granata.

VOTA
0/5
0 voti

SIRACUSA - Sandro Campagna, commissario tecnico della Nazionale di pallanuoto, è uno degli assessori scelti da Ezechia Paolo Reale, candidato a sindaco per il centrodestra a Siracusa, che nel ballottaggio affronterà Francesco Italia, di centro sinistra.

Reale ha nominato già l'ex presidente della commissione bilancio all'Ars, Vincenzo Vinciullo, e il presidente del Siracusa calcio Gaetano Cutrufo.

Sorprese anche nella giunta di Francesco Italia, che ha chiamato come assessori i suoi due sfidanti di centrosinistra Giovanni Randazzo, avvocato, nominato vicesindaco, e Fabio Moschella, che era sostenuto dal Pd. Ma soprattutto in giunta ci sarà Fabio Granata, espressione di #diventeràbellissima, che anche lui si era candidato a sindaco.

"Lo schieramento di centrodestra è pesantemente attraversato dalla questione morale per alcune presenze in alcune liste e che per tutta la campagna elettorale ha avuto me come obiettivo di attacchi vergognosi e volgari - spiega Granata - Diventerà Bellissima di Siracusa ha sostenuto la mia candidatura senza se e senza ma al primo turno, senza alcun minimo apporto del movimento a livello regionale. Per il resto prendo atto che Nello Musumeci si sia accorto finalmente che si vota anche nella mia città ma lo invito a informarsi meglio sugli sponsor di Reale che poco veramente hanno a che fare con la sua idea di centrodestra".