Live Sicilia

ZACCO (SICILIA FUTURA)

"Disservizi alla piscina comunale
Subito otto assistenti bagnanti"



"Alcuni dipendenti si sono già detti disponibili a ricoprire la funzione, l'assessore si attivi".

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - "Si attivino con urgenza gli uffici comunali, affinché vengano incrementate le unità lavorative degli assistenti bagnanti al fine di garantire la piena funzionalità della piscina". È questa la richiesta inoltrata dal consigliere comunale Ottavio Zacco, di Sicilia Futura.

"Considerato che gli uffici preposti, previa ricognizione del personale comunale, hanno già ricevuto la disponibilità di otto dipendenti risultati idonei allo svolgimento dell'attività di "Assistente Bagnante" - dice Zacco - ho chiesto all'Assessore al Personale di provvede con urgenza al trasferimento del personale da utilizzare nell'impianto sportivo, al fine di garantire la piena e totale fruizione giornaliera della Piscina Comunale a tutti gli appassionati che ad oggi sono costretti ad un utilizzo a giorni alterni dell'impianto".

"Ho effettuato un sopralluogo dopo le numerose segnalazioni ricevute - continua il consigliere - la piscina comunale dovrebbe essere il fiore all'occhiello degli impianti sportivi della città e ritengo assurdo che si creino continuamente disservizi agli utenti, non riuscendo a garantire con regolarità l'apertura.

Il trasferimento del personale che si è reso disponibile a seguito della ricognizione, porterebbe la situazione alla normalità dal momento che sono in organico solo otto assistenti bagnanti, di cui uno full-time, cinque part-time (22 ore settimanali) e due Lsu (20 ore settimanali)".