Edicola

S n.80

S n.80
Formato: PDF
Prezzo (€): 1,99

Nota: Al termine della procedura di pagamento su Paypal cliccare su "Ritorna alla pagina" per effettuare il download del file.

Oppure puoi abbonarti a tutti gli 11 numeri

Abbonati
Metodi di pagamento accettati:
Metodi di pagamento accettati

In caso di disservizi vogliate contattarci allo 091/7308921 o inviare un'e-mail all'indirizzo info@novantacentosrl.it

Tempo scaduto per il boss dell'Acquasanta: sono finiti i sei mesi per rivelare tutto quello che sa. Nelle ultime dichiarazioni una raffica di accuse: gli investimenti delle cosche a Palermo, gli assetti del potere in provincia, i nomi di chi doveva morire per mano mafiosa. Il nuovo numero di “S”, in edicola dalla prossima settimana ma già disponibile online, pubblica integralmente le ultime rivelazioni del boss: dall'attentato a Di Matteo ai dubbi dei clan sull'autenticità della lettera di Matteo Messina Denaro, dagli investimenti dei clan agli scenari che si aprono a Partinico, gli articoli di Riccardo Lo Verso su Galatolo passano in rassegna il recente passato e il presente di Cosa nostra.

Ma nella rivista non c'è solo mafia. Accursio Sabella racconta come la Regione ha buttato al vento oltre un miliardo di euro fra errori e ritardi, Miriam Di Peri svela i retroscena della guerra sull'Ismett, Lara Sirignano traccia un ritratto di Giuseppe Pignatone e Michele Prestipino, il tandem di magistrati da esportazione che fanno paura alle mafie di mezza Italia. Spazio anche agli approfondimenti su Trapani, Messina e Catania, con gli ultimi retroscena dell'inchiesta su monsignor Francesco Micciché, gli affondi della famiglia Franza contro la giunta Accorinti e un viaggio esclusivo nella casa di Nitto Santapaola. La rivista sarà in edicola da sabato, ma può già essere acquistata tramite questa pagina o tramite l'applicazione del mensile (scaricabile su Apple Store, su Google Play e su Windows Store).

Gli ARRETRATI

Anno: