Edicola

S n.92

S n.92
Formato: PDF
Prezzo (€): 1,99

Nota: Al termine della procedura di pagamento su Paypal cliccare su "Ritorna alla pagina" per effettuare il download del file.

Oppure puoi abbonarti a tutti gli 11 numeri

Abbonati
Metodi di pagamento accettati:
Metodi di pagamento accettati

In caso di disservizi vogliate contattarci allo 091/7308921 o inviare un'e-mail all'indirizzo info@novantacentosrl.it

*IL PENTITO E LA LISTA CROCETTA*. Un'inchiesta esclusiva. Fernando Massimo Adonia e Antonio Condorelli svelano i verbali del pentito Biagio Gravina che hanno sconvolto la provincia di Ragusa, facendo finire sott'inchiesta per mafia tutti i candidati sindaco alle ultime comunali. Il pentito parla del sostegno del gruppo a Fabio Nicosia, candidato col Megafono alle regionali indagato per voto di scambio e fratello dell'ex sindaco del Pd Giuseppe Nicosia, anche lui indagato. In questo quadro politico il pentito spiega perché sarebbe stato importante, sostenere anche Crocetta come presidente oltre a Nicosia. Ecco le carte sulle quali sta indagando la Guardia di Finanza coordinata dal procuratore capo di Catania Carmelo Zuccaro.


#SIRACUSACONNECTION Le registrazioni che fanno tremare Siracusa. La giornalista Erika Intrisano si occupa delle denunce di Simona Princiotta, consigliera comunale del Pd che ha registrato politici, imprenditori e amministratori mentre confessavano tangenti, spartizioni e clientele che hanno dato impulso alle inchieste della Procura. Dopo le denunce, la Princiotta sta subendo gli attacchi dei renziani e il Pd, il suo partito, è spaccato.


CATANIA- Massoneria e mafia. Roberta Fuschi ricostruisce, attraverso gli atti inediti della magistratura, i rapporti tra il nuovo boss Aldo Ercolano e il massone Sebastiano Cavallaro. Fratelli e coltelli. Armi, appalti, un fiume di soldi e mafia.


#DEPISTAGGIO. Magistrati contro poliziotti. I verbali choc di Genchi e dei Borsellino sulla strage di via D'Amelio. Falsi pentiti, processi pilotati. Così l'Italia sta uccidendo, per la seconda volta, Paolo Borsellino. Inchiesta di Riccardo Lo Verso.


#MAFIAPALERMO In ginocchio davanti al boss. Storie di mafia e riscatto. Da Palermo a Bagheria. Di Riccardo Lo Verso.


MAFIA- Palermo Catania, la linea rossa di Cosa nostra. Relazioni pericolose, rapporti consolidati nel tempo e verbali inediti dei pentiti. Ecco gli assetti determinanti degli equilibri siciliani.


L'ORO DI COSA NOSTRA. La battaglia del Gico contro l'imprenditoria mafiosa. Sequestri per 100 milioni di euro negli ultimi tempi e un livello investigativo altissimo.


TRAPANI- Affari (ancora) sporchi. Il giornalista Rino Giacalone torna sull'inchiesta della Guardia di Finanza che ha sconvolto la provincia di Trapani. Ecco i segreti del maxi appalto per il porto di Castellammare del Golfo.


AGRIGENTO- La battaglia mafiosa di Montallegro. Peppe Castaldo ci porta nell'entroterra agrigentino per ricostruire la mappa della mafia attraverso intercettazioni e verbali dei pentiti.


MESSINA – Tutte le intercettazioni dell'inchiesta Totem di polizia e carabinieri. Ecco i segreti dello scandalo beni confiscati all'ombra del Pilone.



POLITICA - D'Alia rompe gli indugi: “Ecco le nostre condizioni a Crocetta”. Lunga intervista a Gianpiero D'Alia che parla a lungo dell'imbarazzo per il sostegno del governo Crocetta e svela i retroscena dei rapporti con i democratici, gli alfaniani, la questione morale e una sorpresina su Enzo Bianco. Un servizio tutto da leggere curato da Elena Giordano


SPECIALE: BENI CULTURALI IN GINOCCHIO. Tre inchieste sullo stato dei beni culturali siciliani. Il giornalista Massimiliano Torneo è stato nel più importante sito protostorico siciliano: la penisola Magnisi al largo di Priolo, meglio conosciuta come Thapsos. Un luogo unico al mondo sul quale sono state depositate 170mila tonnellate di rifuti tossici. La bonifica, nonostante i finanziamenti, non è ancora avvenuta e il muso archeologico inaugurato pochi anni fa resta chiuso. Andrea Cassisi si occupa del caso della nave gelese “in scatola”, recuperata dal mare alcuni anni fa, è stata inviata in Inghilterra per il restauro e rispedita in Sicilia. Adesso giace negli scatoloni del museo regionale, mentre non c'è traccia dei fondi stanziati per il museo delle navi. Federica Virga visita il museo Riso di Palermo, un luogo incantevole simbolo della Sicilia che potrebbe ma non riesce. Lunga intervista all'assessore ai Beni culturali Carlo Vermiglio.


#Goodnews Diversamente in vacanza. Melania Tanteri racconta il progetto, realizzato, del Kikki village di Modica. Un resort progettato secondo criteri di universal design, per vacanze libere da qualsiasi barriera architettonica e culturale.


#LaSiciliachevorrei In questo numero, per la rubrica twitter #LaSiciliachevorrei curata da Elena Giordano, ecco cosa vorrebbero Diego Vespa, imprenditore, Gabriella Foti, imprenditrice teatrale, Francesco Rovella, gallerista e Gianluca Costanzo, imprenditore.

Gli ARRETRATI

Anno: