Live Sicilia

PALERMO

Fermati altri tre lavavetri


VOTA
0/5
0 voti

, Le brevi
Numerose pattuglie della Polizia di Stato continuano a presidiare l'incrocio semaforico tra viale Regione siciliana e via Perpignano, a Palermo. L'attivita' di prevenzione si e' intensificata dalle prime ore del pomeriggio di ieri quando, nei pressi dell'incrocio semaforico, un 55enne automobilista palermitano, infastidito, e' stato circondato ed aggredito a colpi di spazzola da una decina di extracomunitari. Gia' ieri sera i poliziotti avevano individuato sette cittadini bengalesi lavavetri, tre dei quali denunciati per l'irregolarita' della loro presenza sul territorio nazionale. Anche stamani, le pattuglie hanno effettuato numerosi passaggi in zona e altre hanno presidiato le eventuali vie di fuga anche in direzione della via Evangelista Di Blasi. Intorno alle 11, i poliziotti hanno sorpreso tre lavavetri disposti attorno a un'auto in sosta. Anche in questo caso, la presenza di piu' extracomunitari aveva lo scopo di intimidire l'automobilista e convincerlo ad accettare l'indesiderato "servizio". La Volante e' intervenuta tempestivamente in soccorso bloccando i tre e procedendo alla loro identificazione. Si tratta di due romeni e di un bengalese di eta' compresa tra i 26 e 28 anni. I tre sono stati condotti nei locali dell'Ufficio Immigrazione ove si sta vagliando la loro posizione.