Live Sicilia

CEFALU'

Arrestati rapinatori "in trasferta"


VOTA
0/5
0 voti

, Le brevi
Arrestati gli autori dell'assalto al Monte dei Paschi di Siena di Cefalù dell'agosto scorso. I due rapinatori in trasferta misero le mani su un bottino di 35 mila euro. Sul posto erano subito intervenuti i carabinieri della locale Compagnia, che avevano avviato le indagini avvalendosi di fotografie, video e dell'esame delle impronti digitali rinvenute. A distanza di circa otto mesi la svolta. In manette sono finiti Maurizio Grimaldi, 41 anni, di Catania, e Luca Di Silvestro, 19 anni, di Paternò, entrambi della provincia di Catania, che i militari dell'Arma hanno rintracciato e tratto in arresto, su ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Termini Imerese, con l'accusa di rapina in concorso. I fatti risalgono al 25 agosto 2009 quando, verso mezzogiorno, i due entrano in azione: uno di loro fa ingresso nella filiale e chiede un modulo da compilare; nel frattempo, il complice, entrato subito dopo, si avvicina al bancone, minacciandoli che avrebbe fatto uso di un coltello se avessero reagito. Tocca al primo superare il bancone e trafugare il contante. Poi si dileguano, facendo perdere le proprie tracce. A quel punto i carabinieri, dopo un'attenta ricognizione dei luoghi, hanno rilevato le impronte digitali di uno di loro e visionato il filmato di videosorveglianza. E' stato cosi' possibile risalire ai due autori, con l'ausilio del Ris di Messina. Sulla scorta degli esiti delle indagini, il tribunale ha emesso l'ordinanza di custodia cautelare in carcere: Grimaldi e' detenuto presso la casa circondariale di Piazza Lanza, di Catania, Di Silvestro nell'istituto penale per i minorenni etneo. Le indagini continuano per accertare se i due siano i responsabili di altri colpi nel comprensorio cefaludese.