Live Sicilia

PALERMO

Rifiuti, i sindacati: situazione Amia disastrosa


VOTA
0/5
0 voti

, Le brevi
Cgil, Cisl e Uil hanno incontrato stamane i commissari che attualmente gestiscono l'Amia per conoscere le attuali condizioni in cui versa l'azienda per l'igiene ambientale a Palermo. Secondo i segretari generali di Palermo, Maurizio Calà, Mimmo Milazzo e Antonio Ferro "le impressioni iniziali si sono rivelate purtroppo esatte". E spiegano: "La sentenza del tribunale fallimentare ha evitato la morte dell'azienda, ma certamente lo stato in cui versa è ancora disastroso. Permangono, infatti, tutte le perplessità sui debiti che vanta l'Amia e resta inalterata la condizione che vede l'Azienda creditrice di 80 milioni da parte degli Ato della Provincia e dei Comuni. Senza un intervento della Regione questa condizione è difficile da recuperare, visto che le casse degli Ato e dei Comuni sono vuote". Per i sindacalisti: "E' necessario che il ministero dell'Economia si attivi al più presto per nominare il commissario straordinario, ma soprattutto é urgente predisporre un serio piano industriale che metta in condizione l'Azienda di intensificare i progetti di raccolta differenziata e migliorare tutti i servizi. Tutto in tempi brevi". Cgil, Cisl e Uil aggiungono: "E' sembrato particolarmente grave che ad oggi non si sia riuscito, a reperire alcuni mezzi necessari per la raccolta dei rifiuti".