Live Sicilia

SANITA'

La protesta per gli emodializzati


VOTA
0/5
0 voti

emodializzati, protesta, sanità, Le brevi
Le nove associazioni aderenti al Coresa, comitato regionale della sanità, che si occupano del trasporto degli emodializzati, stanno protestando da stamattina a Palermo davanti alla sede dell'assessorato regionale alla Sanità. In piazza Ottavio Ziino sono state condotte un centinaio di automediche e autoambulanze. I manifestanti sono in attesa di essere ricevuti dall'assessore regionale alla Sanità Massimo Russo. Al centro della protesta, il mancato rinnovo della convenzione scaduta lo scorso gennaio. "In questi mesi abbiamo lavorato gratuitamente - dice Fabio La Mantia, vicepresidente del Coresa - con la promessa del rinnovo. Cosa finora non avvenuta. Lo scorso 15 giugno alla minaccia di uno sciopero l'assessore Russo ci aveva assicurato che avrebbe convocato al più presto un tavolo tecnico per discutere del rinnovo e del passaggio graduale delle competenze alla Seus. Ma anche questo non è stato mai fatto". "Ora abbiamo deciso di sospendere ogni attività - precisa La Mantia - e in questo momento ci sono circa mille emodializzati in tutto il territorio provinciale senza assistenza". Uguale protesta si è svolta a Catania davanti alla Prefettura. "Andremo avanti ad oltranza - conclude La Mantia - finché l'assessore non firmerà il rinnovo della convenzione".