Live Sicilia

Il punto politico

Cracolici, offerta a Lombardo:
"Rinuncia a Cuffaro e vieni con noi"



cracolici, cuffaro, lombardo, micciché, Cronaca
Domani Miccichè si incontrerà con Silvio Berlusconi. Dalla riunione romana dovrebbe uscire qualche novità, almeno l'indicazione di un percorso. E' probabile che si statuisca una sorta di "Road Map" per il ritorno alla casa del padre del figliol prodigo, purché non sia particolarmente oneroso. Intanto,
Cracolici apre a Lombardo. Sul piatto - scrive "Repubblica" -  "l'accordo per un governo politico e un'alleanza che vada insieme alle elezioni del 2013". Tutti insieme appassionatamente con Mpa e Pd.  La condizione richiesta è sempre quella: la rottura definitiva con Silvio Berlusconi e (nuova) la "non apertura all'Udc di Cuffaro e del cuffarismo". Sotto traccia la presa di distanza da Miccichè, inserito a pieno e giusto titolo tra i berlusconiani.

Nel pomeriggio, l'ufficio stampa del gruppo del pd all'Ars fornisce l'interpretazione autentica del pensiero cracoliciano: il capogruppo ha parlato non di una chiusura all'Udc ma al "cuffarismo", aprendo piuttosto a quanti nell'Udc da quel "sistema di potere" vogliono liberarsi. Chissà se detta così la cosa risulterà più gradita a Saverio Romano.