Live Sicilia

Il libro

"Il proiettile di cristallo":
il giallo delle Eolie


VOTA
0/5
0 voti

Un giallo “storico semiserio”. È così che Bruno Gallo (alias Franco Barbagallo, fotografo nato a Milano ma in Sicilia da otre 35 anni), definisce il suo primo romanzo, “Il proiettile di cristallo” (A&B editrice, 18 euro) che verrà presentato venerdì 6 agosto, alle 19, presso il centro studi eoliano di Lipari. Ambientato nell'arcipelago delle Eolie, “Il proiettile di cristallo” narra le avventure di un'archeologa americana e di un fotografo italiano che, approdati contemporaneamente a Lipari per lavoro, si trovano coinvolti nell'indagine su un misterioso delitto dal movente e dalla dinamica oscuri. Una serie di personaggi locali, dai tratti molto tipizzati, fa da sfondo e da coro a una vicenda dal colore tutto siculo. La narrazione è inframmezzata da capitoli ambientati in epoche passate che narrano la storia eoliana. Per conoscere una civiltà complessa e troppo spesso ridotta a pochi e banali stereotipi.