Live Sicilia

PALERMO

In memoria di Cassarà e Antiochia


VOTA
0/5
0 voti

antiochia, cassarà, Le brevi
Il 6 agosto di 25 anni fa la mafia assassinava a Palermo il vicequestore Ninni Cassarà, che stava tornando a casa in viale Croce Rossa. La moglie e la figlia l'aspettavano in balcone e videro cadere sotto i colpi dei killer anche uno dei due agenti della scorta, Roberto Antiochia. Domani alle 9.30 il presidente del Senato Renato Schifani e il capo della polizia Antonio Manganelli si recheranno sul luogo dell'eccidio per deporre una corona di fiori e subito dopo ci sarà una cerimonia nei Giardini d'Orleans - dove sorge il palazzo della presidenza della Regione siciliana - che l'amministrazione comunale ha intitolato a Cassarà. A uccidere i due poliziotti - un terzo, Natale Mondo, si salvò rifugiandosi sotto l'auto, ma venne assassinato tre anni dopo - fu un gruppo di fuoco che si era appostato nell'edificio di fronte a quello del vicequestore. Per il duplice omicidio sono stati condannati all'ergastolo, come mandanti, alcuni componenti della cupola mafiosa.