Live Sicilia

RITA BORSELLINO

"Contro la mafia la strada è lunga"


VOTA
0/5
0 voti

mafia, rita borsellino, Le brevi
"Gaetano Costa, Ninni Cassarà, Roberto Antiochia e Nino Agostino sono stati uccisi dalla mafia perché con il loro lavoro sono riusciti a scardinare un sistema politico ed economico che ancora oggi è insito in Cosa nostra. Nonostante gli innegabili risultati ottenuti grazie alla magistratura e alle forze dell'ordine ancora la strada è lunga, e tanto c'é da fare, perché la mafia nel frattempo rafforza i suoi rapporti oscuri con le istituzioni e la politica". Lo afferma l'eurodeputato Rita Borsellino. "Commemorare queste vittime - dice Rita Borsellino - serve a ricordare a noi stessi e a chi ha il compito di svelare trame e poteri occulti quanto lavoro ancora abbiamo davanti a noi".