Live Sicilia

Nota della Camera di Commercio

Helg, polemica sulla Gesap
Nominati i nuovi vertici


VOTA
0/5
0 voti

gesap, helg, nomine, Cronaca
"Il mio voto contrario alla nomina di Stefano Mangano quale vicepresidente Gesap non è contro la persona, bensì contro l'incredibile arroganza dimostrata sia dal Comune che dalla Provincia di Palermo a volere estromettere la Camera di Commercio di Palermo da una delle 3 cariche di vertice della società di gestione dei servizi aeroportuali". Lo afferma Roberto Helg, presidente della Camera di Commercio di Palermo, ente che da oltre 10 anni ricopriva con un proprio rappresentante uno dei ruoli apicali in Gesap. "Questa forzatura - dice Helg - è, con buona probabilità, dovuta al fatto che la Camera di Commercio non ha condiviso la tempistica proposta di avviare la cosiddetta privatizzazione prima della stipula del contratto di programma, operazione che avrebbe notevolmente abbassato il valore dell'azienda".
"Anche da semplice consigliere - conclude Helg - continuerò ad impegnarmi nell'interesse esclusivo della società e dei tanti lavoratori impegnati, nel rispetto assoluto e totale della legalità e dello Statuto della società".

Poi, sono arrivate le nomine annunciate da un comunicato serale. Il Consiglio di amministrazione della Gesap, la società di gestione dell'aeroporto di Palermo Falcone-Borsellino,  ha definito le nomine per le tre cariche di vertice: Dario Colombo (amministratore delegato), Sebastiano Bavetta (presidente), Stefano Mangano (vicepresidente). Roberto Helg e Domenico Di Carlo (consiglieri).