Live Sicilia

L'assessore provinciale alla Cultura

Eusebio Dalì replica a Cracolici:
"Fa dichiarazioni schizofreniche"



cracolici, davì, micciché, palermo, schizofrenia, sicilia, Politica
"Senza metafore: Cracolici va rinchiuso. Dichiarazioni di tale tenore evidenziano tutta la schizofrenia convulsiva di certa politica isolana, assuefatta ormai al triste giochino del chi la spara più grossa per conquistarsi qualche minuto di gloria mediatica". Così Eusebio Dalì, assessore provinciale alla Cultura e responsabile di StaffSud, la redazione del blog di Gianfranco Miccichè, replica al capogruppo del Pd all'Ars Antonello Cracolici che in un'intervista al nostro quotidiano online aveva affermato che "il Pdl Sicilia si rivede in Berlusconi e quindi non può in alcun modo essere un nostro interlocutore. Berlusconi è come Saddam, che prima di ritirarsi dal Kuwait bruciò i pozzi di petrolio. Ecco, il premier sta facendo la stessa cosa e per questo va metaforicamente bombardato". "Nel merito - aggiunge Dali' - non possiamo che constatare che oltre ad essere uscito fuori di senno, l'onorevole Cracolici è pure disattento, scoprendo solo adesso ciò che ripetiamo da sempre, cioè - conclude - la nostra totale fedeltà a Silvio Berlusconi".