Live Sicilia

Arrestato un fruttivendolo a Messina

Nascondeva la droga su un albero
sorvegliato da tre telecamere


VOTA
0/5
0 voti

arresto, domenico quaranta, droga, messina, Cronaca
Domenico Quaranta, un fruttivendolo di 49 anni, è stato tratto in arresto a Messina con l'accusa di spaccio di sostanze stupefacenti. L'uomo, un fruttivendolo, aveva installato un vero e proprio sistema di sorveglianza, nascondendo la droga su di un albero, sul quale si arrampicava ogni volta che si presentava un cliente.
I carabinieri, dopo aver pedinato alcuni tossicodipendenti che si rifornivano da Quaranta, hanno avviato una perquisizione scoprendo tre telecamere installate per proteggere l'area dove era nascosta la droga. L'uomo aveva 40 grammi di cocaina, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento della droga. I carabinieri hanno anche denunciato una persona che era andata da Quaranta per acquistare cocaina.