Live Sicilia

Era in regime di sorveglianza speciale

Arrestato Girolamo Biondino
Tra i fedelissimi di Giovanni Nicchi


VOTA
0/5
0 voti

arresto, boss, girolamo biondino, mafia, nicchi, polizia, sorvegliato speciale, Cronaca
Gli agenti della polizia del Commissariato P.S. “San Lorenzo" hanno arrestato ieri sera Girolamo Biondino, 61enne pluripregiudicato palermitano, accusato di inosservanza delle prescrizioni della misura di prevenzione della sorveglianza speciale con l’obbligo di soggiorno nel comune di residenza.
Biondino doveva presentarsi al Commissariato San Lorenzo ogni lunedì, mercoledì e venerdì, tra le 12 e le 14, ma ieri non lo ha fatto, preferendo piuttosto recarsi in un bar di piazza San Lorenzo, dove le forze dell'ordine lo hanno intercettato e bloccato.
L'autorità giudiziaria ha disposto che il Biondino fosse tradotto, nella mattinata odierna, presso il Tribunale per essere giudicato con il rito direttissimo.
Secondo gli inquirenti Girolamo Biondino risulta essere un esponente di vertice della famiglia mafiosa di San Lorenzo, personaggio di spicco sempre in diretto e costante collegamento con altri esponenti di vertice dell’organizzazione mafiosa, tra cui Antonino Rotolo, Antonino Cinà e Giovanni Nicchi.