Live Sicilia

PALERMO

Rapinavano banche nel Nord Italia. In cella due palermitani


VOTA
0/5
0 voti

banche, rapine, roberto mandalà, salvatore mortillaro, Le brevi
Arrestati i quattro presunti rapinatori che il 4 agosto scorso hanno messo a segno un colpo alla filiale della Cassa di Risparmio di Carrara in viale Italia alla Spezia, portando via oltre 10mila euro. L'operazione è stata condotta dalla mobile spezzina, in collaborazione con i colleghi di Genova, Palermo, Pistoia e Pisa.
Due degli arrestati sono palermitani, entrambi di 42 anni, Roberto Mandalà, trovato a Montecatini (Pistoia), e Salvatore
Mortillaro, preso a Palermo; gli altri due sono albanesi di 24 e 25 anni, Zeke Rroku, arrestato a Pisa, e Rini Guergye, a
Pistoia. Al momento dell'irruzione della polizia in casa di Rroku, l'uomo era nascosto in un armadio. La moglie ha cercato invano di convincere gli agenti di essere sola. I poliziotti hanno trovato l'albanese al cellulare mentre tentava di mettersi in contatto con uno dei complici.
L'indagine si è avvalsa delle testimonianze, delle impronte digitali e dei fotogrammi tratti dalle registrazioni delle
telecamere di sicurezza dell'istituto di credito.