Live Sicilia

Il capitano che arrestò Riina

Ultimo replica a Sonia Alfano:
"Non sono stato denunciato"


VOTA
0/5
0 voti

denuncia, palermo, riina, sonia alfano, Politica
"Non mi risulta di essere stato denunciato". Lo afferma in una nota il colonnello dei carabinieri Sergio De Caprio, il Capitano Ultimo che catturò Totò Riina. Una risposta a quanto annunciato da Sonia Alfano, responsabile del dipartimento antimafia dell'Idv, che via internet dal proprio blog ha annunciato di aver denunciato Ultimo per falsa testimonianza. "Chi come Sonia Alfano - afferma Ultimo - affida la propria fortuna politica al cadavere dei propri familiari è persona assai spregevole. E ancora più spregevoli, i padroni occulti che sono dietro di lei. Onore a tutti i combattenti caduti per mano della mafia", conclude la nota. Nelle scorse settimane il Capitano Ultimo, in merito alle
ipotesi di trattative tra Stato e mafia dietro le stragi di Capaci e di Via D'Amelio, aveva dichiarato che chi parla di
stragi di Stato, "é un vile criminale" e lavora "per delegittimare lo Stato e legittimare Cosa Nostra". Anche da qui
é nato un botta e risposta tra Ultimo e la Alfano, sfociato nell'annuncio di una denuncia da parte dell'esponente Idv.
"Se il Capitano - si legge sul blog di Sonia Alfano - dice di voler bene alla figlia di Beppe Alfano probabilmente mente
ancora, dato che ha reso false dichiarazioni al pm della procura di Messina che si occupa delle indagini sui mandanti occulti dell'omicidio di mio padre, rispondendo alle domande sulla latitanza di Nitto Santapaola, e risponderà davanti ai giudici anche di queste affermazioni infamanti".