Live Sicilia

Stalking a Ragusa

Perseguitava l'ex fidanzata
Divieto d'avvicinamento per un 22enne


VOTA
0/5
0 voti

divieto d'avvicinamento, ex ragazza, minorenne, perseguita, ragusa, sicilia, stalking, Cronaca
Agenti della squadra mobile della Questura di Ragusa hanno notificato a un giovane di 22 anni, accusato di stalking nei confronti di una minorenne, il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima, compresa la scuola.
La misura cautelare è stata emessa dal Gip del Tribunale di Modica, Lucia De Bernardin, su richiesta del Procuratore capo Francesco Puleio.
Secondo quanto emerso dalle indagini della polizia, il 22nne, che era stato lasciato dalla minorenne che si rifiutava di
riallacciare la loro relazione, la perseguitava intromettendosi nella sua vita privata, telefonandole ripetutamente e scrivendo frasi offensive sui muri e sulle strade. Il questore di Ragusa, Filippo Barboso, invita le vittime di stalking a "non sottovalutare queste situazioni: occorre essere consapevoli che sono molto rischiose in quanto soggette ad
escalation". "Non esitare a rivolgersi alla polizia di Stato - aggiunge il questore - gli operatori sapranno consigliare la
vittima e darle un adeguato aiuto professionale".