Live Sicilia

Nell'Agrigentino

Sequestra e violenta una connazionale
In manette un disoccupato romeno


VOTA
0/5
0 voti

disoccupato, donne, ravanusa, romeno, sicilia, violenza, Cronaca
Ha sequestrato e legato mani e piedi una connazionale e poi l'ha violentata. Ioan Bolan, romeno disoccupato di 56 anni, residente a Ravanusa è stato arrestato, in flagranza di reato, dai carabinieri. La donna, trovata in stato confusionale, è stata portata all'ospedale San Giacomo d'Altopasso a Licata dove i medici per i traumi e le ferite riportate le hanno diagnosticato una prognosi di 20 giorni. Il romeno è stato rinchiuso al carcere Petrusa di Agrigento.