Live Sicilia

KELLER

Fiom: "Situazione grave per colpa della Regione"


VOTA
0/5
0 voti

fiom, keller, lavoratori, licenziamenti, sindacato, Le brevi
Rimane sospesa a un filo la vertenza Keller, la società che produce materiale rotabile a Carini (Pa) con impianti anche in Sardegna e che ha annunciato la mobilità per i 203 dipendenti, al momento in cassa integrazione.
"Prima della pausa estiva - dice Massimiliano Buttitta della segreteria provinciale della Fiom - abbiamo incontrato la II e la V commissione per fare il punto sulla vicenda. Abbiamo sottoscritto un documento con cui la Regione si impegnava a chiedere alla Keller di ritirare la procedura di mobilità, ma si è risolto in nulla di fatto".
Intanto tra i lavoratori cresce paura e incertezza, aumenta la probabilità di licenziamento, mentre i sindacati restano in
attesa di una convocazione da parte dell'ufficio provinciale del lavoro. "Se ci troviamo in questa situazione - continua
Buttitta - la responsabilità è della Regione per il mancato rispetto dell'accordo sulla cassa integrazione in deroga siglato a gennaio, che impegnava la Keller a portare 50 mila ore di
lavoro e la Regione ad avviare corsi di formazione/lavoro come misura di sostegno al reddito per i lavoratori in Cig".
"Adesso - conclude Buttitta - è il momento di saldare il conto e trovare soluzioni occupazionali".