Live Sicilia

Regione

Sbloccati 33 milioni di euro
Per imprese di pesca e pescatori siciliani


VOTA
0/5
0 voti

euro, fondi, palermo, pescatori, regione, sicilia, Politica
Sono finalmente partite le procedure per l’erogazione delle indennità, pari a 33 milioni di euro, in favore delle imprese di pesca e dei pescatori siciliani, relative alle “misure di aiuto all'occupazione”, previste dalla legge regionale 33 del ‘98 e rimpinguate nella finanziaria regionale del 2008 grazie ad un emendamento presentato Vincenzo Marinello, deputato regionale del PD.

“Si tratta – dice Marinello - dell'attuazione di una legge rimasta ferma per ben 12 anni e che adesso, grazie ad un emendamento con cui di fatto si sbloccano le risorse, rappresenterà una importante boccata d'ossigeno per un settore strategico quale e' quello della pesca. La Sicilia - aggiunge il deputato di Sciacca - è tra l'altro l'unica regione d'Europa ad avere una legge che prevede misure di aiuto per le imprese di pesca e per i lavoratori del settore, con l'assenso dell'Unione Europea”.

I 33 milioni di euro sono già stati ripartiti: 22 milioni sono stati trasferiti alla direzione marittima di Palermo, i restanti 11 milioni alla direzione marittima di Catania.  Ogni impresa di pesca che rientra nelle previsioni della legge, a seconda delle dimensioni e delle caratteristiche, percepirà da un minimo di 1.000 euro ad un massimo di 12.000; ad i pescatori che rientrano nelle previsioni della norma andrà un indennizzo di 3.300 euro.