Live Sicilia

Aeroporto di Comiso

Lombardo vuole vederci chiaro
Riggio: "il 31 agosto data cruciale"


VOTA
0/5
0 voti

aeroporto comiso, lombardo, riggio, Economia, Politica
Incontro tecnico questa mattina alla Provincia di Ragusa per fare il punto sulla situazione dell'aeroporto di Comiso, completato il 15 luglio scorso. Si attende la firma del Protocollo di intesa, il 31 agosto, per la cessione delle aree dal ministero della Difesa e dall'Aeronautica militare alla Regione siciliana che dovrà poi affidarla in concessione al comune di Comiso.

Restano le perplessità del presidente della Regione Raffaele Lombardo che chiede garanzie sui futuri costi di gestione dello scalo (Enav e Vigili del fuoco). Questa mattina all'incontro erano presenti il presidente della provincia Franco Antoci, il sindaco di Comiso Giuseppe Alfano, il presidente Enac Vito Riggio e il sottosegtretario alle Infrastrutture Michele Reina.

"Se la Regione non dovesse firmare il Protocollo di intesa - ha detto Riggio - lo Stato dovrebbe affidare l'aeroporto all'Enac e noi dovrenmmo indire la gara di appalto per affidare la gestione. Tutto questo però comporterebbe l'annullamento delle procedure attuate finora, dell'affidamento alla So.A.Co (società aeroporto di Comiso) della gara di appalto di quattro anni fa per l'individuazione del socio privato Intersac. Ma io sono convinto che questo non accadrà. Il 31 agosto il protocollo sarà firmato".

Successivamente il 14 settembre, sarà convocato a Roma un incontro tecnico per definire le fasi successive: il decreto di cessione delle aeree e tutti gli adempimenti amministrativi e gestionali per fare partire lo scalo.