Live Sicilia

Nel Catanese

Ucciso a coltellate da un rumeno


VOTA
0/5
0 voti

accoltellamento, caltagirone, giuseppe giandinoto, rumeno, Cronaca
Un uomo di 40 anni, Giuseppe Giandinoto, e' stato ucciso con due coltellate al torace la notte scorsa davanti la sua abitazione a Caltagirone, nel Catanese. La polizia ha arrestato un romeno di 20 anni, Marius Florin Maftei, dopo aver trovato l'arma del delitto, un coltello a serramanico, e lo accusano di omicidio volontario. Secondo la ricostruzione degli investigatori, il romeno, in evidente stato di ebbrezza, avrebbe bussato alla porta della sua vittima, che conosceva, e appena il quarantenne ha aperto lo ha colpito con due fendenti al torace, uccidendolo.

Resta ancora non chiarito il movente dell'omicidio. Giandinoto era incensurato ma tre giorni fa era stato denunciato per un'aggressione all'ex moglie. Accertamenti sono in corso per verificare se i due episodi siano tra loro collegati.

A permettere la sua identificazione e' stato la stessa vittima. Giandinoto, che ha avvisato la polizia dell'aggressione subita, ha fornito infatti agli investigatori, prima di morire, elementi per risalire al suo assalitore. Gli investigatori hanno raccolto anche particolari utili alle indagini da accertamenti di polizia giudiziaria e dall'ascolto di diversi soggetti, anche non testimoni oculari del ferimento. Giandinoto e' deceduto poco dopo il suo ricovero nel pronto soccorso dell'ospedale Gravina di Caltagirone.