Live Sicilia

Manifestazioni sportive

Palermo, alla favorita
via alla 32^ Coppa degli Assi


VOTA
0/5
0 voti

coppa assi, Favorita, palermo, salto ostacoli, Cultura e Spettacolo
Al Parco della Favorita di Palermo, si terrà dal 24 al 26 settembre la 52^ edizione del Concorso Ippico Interazionale di Palermo e il Gran Premio della "Coppa degi Assi", giunto alla sua 32^ edizione. Superato in età solo dallo Csio capitolino di Piazza Siena, al concorso ippico palermitano si sfideranno cavalli e cavalieri di calibro internazionale, circondati dallo scenario unico di Monte Pellegrino. Nella storia del concorso, il parco di viale Diana è stato cavalcato da campioni del salto a ostacoli: dall'olimpionico Raimondo D'inzeo, al campione elvetico Willi Melliger, e ancora Nelson Pessoa dal Brasile e gli inglesi David Broome e Harvey Smith.

Tra i settantuno cavalieri iscritti al concorso, l'amazzone Laura Renwick, salirà in sella al suo oZ de Breve il in quale, solo nel 2010, è riuscita a vincere ai Gran Premi di Siena, Villamura, Toledo e Maubeuge. E poi, Francesco Franco, vincitore della passata edizione e il palermitano Roberto Miceli. Tre sono le prove di corsa ad ostacoli in cui i partecipanti dovranno cimentarsi. E in palio non soltanto un totale di 154 mila euro, ma anche la possibilità di ottenere punti per la scalata della Fei Rolez Ranking (la classifica mondiale stilata dalla Federazione Equestre Internazionale) e per la qualidicazione ai prossimi Campionati Europei, che si terranno a Madrid nel 2011.

L'evento infatti è stato finanziato, oltre che dall'Assessorato regionale del Turismo dello Sport e dello Spettacolo, anche dai fondi europei del programma operativo Fesr 2007/2013.

"Palermo torna ad essere vetrina con un evento che ci ha sempre qualificati nell'ambito del turismo e dello sport, attraverso la promozione di una discipina nobilissima e antichissima" ha affermato l'assessore al Turismo e alle Politiche Giovanili Raoul Russo, riguardo a questa manifestazione sportiva, promossa oltre che dal Comune e dalla Regione anche dal CONI (Comitato Olimpico Nazionale Italiano, la FISE (Federazione Italiana Sport Equestri) e la FICR (Federazione Italiana Cronometristi).