Live Sicilia

Le primarie a Palermo. C'è il condirettore?

Dopo Papi tocca a Pepi?


Scrive su Rosalio Tony Siino, a proposito delle prossime elezioni a sindaco di Palermo. "E quindi chi si candida? Mentre gli schieramenti implodono c’è un rumor incredibile che non sarebbe campato in aria: uno dei candidati potrebbe essere nientepopòdimenoche/pertuttiitubolari, Giovanni Pepi, il condirettore del Giornale di Sicilia!  (...)


giovanni pepi, palermo, primarie, sindaco, Cronaca
Scrive su Rosalio Tony Siino, a proposito delle prossime elezioni a sindaco di Palermo. "E quindi chi si candida? Mentre gli schieramenti implodono c’è un rumor incredibile che non sarebbe campato in aria: uno dei candidati potrebbe essere nientepopòdimenoche/pertuttiitubolari,
Giovanni Pepi, il condirettore del Giornale di Sicilia! Dopo anni di tournée in camper e in bici si sarebbe convinto di conoscere Palermo come il suo impermeabile da Sherlock Holmes e il suo baschetto da pittore franscese. E il Giornale di Sicilia sarebbe pure in vendita. Embé? C’abbiamo un presidente del Consiglio Papi e non possiamo avere un sindaco Pepi?". Ai lettori...