Live Sicilia

Stasera a Villa Filippina

Di scena "Italia-Brasile 3 a 2"
Il mundial "cuntato" da Davide Enia


VOTA
0/5
0 voti

davide enia, mundial, palermo, villa filippina, Cultura e Spettacolo
Un racconto epico e comico al tempo stesso, in cui  di epico ci sono le “gesta” dei protagonisti, quei calciatori che evocano i magnifici 11 che hanno traghettato l’Italia nel 1982 verso la vittoria mondiale. E di comico il folklore tutto palermitano di una famiglia riunita nel soggiorno di casa per la partita della Nazionale.
“ITALIA-BRASILE 3 a 2”, il trascinante monologo di Davide Enia che ha debuttato nel lontano 2002 allo Stadio S. Siro - Meazza di Milano, sbarca il 5 ottobre 2010, alle ore 21.00, al Gran Teatro di Villa Filippina nell’ambito della terza edizione del “Festival della Legalità”.
Da autentico cantastorie, il poliedrico Enia (formatosi calcisticamente nel quartiere Malaspina-Palagonia, tifoso del Grande Palermo e assiduo frequentatore della Curva Sud allo stadio “Renzo Barbera”) porta in scena, in un intreccio serrato fatto di parole, pause e parentesi lungo 90 minuti, un coinvolgente monologo che tesse, con ironia e disincanto, la telecronaca sportiva - a tratti tramutata in struggente ricordo di campioni del passato quali Paolo Rossi e Dino Zoff - ai rituali scaramantici, alle devozioni e alle imprecazioni in dialetto palermitano di parenti e amici stipati di fronte al nuovo apparecchio TV a colori acquistato per l’occasione.
Il “cunto” di Davide Enia è supportato dalle musiche degli Akkura, eseguite sul palco da Fabio Finocchio (percussioni)  e da Giulio Barocchieri (chitarra).

I biglietti per lo spettacolo “Italia-Brasile 3 a 2” (€ 10,00 inclusi diritti di prevendita) sono disponibili a Palermo presso il Box Office Sicilia in via F. Lo Jacono n. 53 (Info: tel. 091.335566 – 091.6260177) e presso il botteghino di Villa Filippina in piazza San Francesco di Paola n. 18 (Info: tel. 091.6116565 - Cell 346.7216610).