Live Sicilia

CATANIA

Rinnovati i contratti precari azienda sanitaria Garibaldi


VOTA
0/5
0 voti

azienda sanitaria garibaldi, Catania, lavoro, precari, Catania, Le brevi
L'Azienda ospedaliera Garibaldi di Catania ha rinnovato il rapporto di lavoro ad 11 precari (Lsu ed Asu) giunti nell'ente sanitario nel 2008 con la qualifiche di assistete amministrativo e di operatore tecnico, ai quali è stato inoltre aumentato il numero delle ore di attività previste, che passano da 24 a 30 settimanali. Lo ha reso noto, incontrando i lavoratori, il direttore generale dell'Arnas Garibaldi Angelo Pellicanò. "In un momento in cui il settore pubblico, specie quello sanitario, deve fare i conti con le ristrettezze economiche e il contenimento delle spesa - ha detto Pellicanò - la nostra azienda ospedaliera riesce non soltanto a mantenere in servizio i lavoratori, ma addirittura ad aumentare il relativo monte ore, con benefici non trascurabili dal punto di vista economico". "E' un primo passo - ha concluso Pellicanò - e ci auguriamo di arrivare in breve tempo ad una vera e propria equiparazione oraria con gli altri lavoratori. Ma il sogno più grande è quello di riuscire a trovare le condizioni ideali per favorire in futuro l'accesso anche di altri precari".