Live Sicilia

Il presidente interviene

"Non ridurre la scorta a Lumia"



lumia, raffaele lombardo, scorta, Palermo, Politica
"Nel pieno rispetto delle decisioni assunte dal Comitato per l'Ordine e la sicurezza di Palermo, non comprendo la scelta di "declassare" i servizi di scorta che assicurano la tutela e la sicurezza del senatore Giuseppe Lumia". Lo sostiene il presidente della Regione siciliana Raffaele Lombardo, che così commenta la notizia apparsa questa mattina sui mezzi di informazione. I tagli anticipati dalla stampa consentirebbero il recupero di quasi cinquanta operatori di polizia ai servizi investigativi e di controllo del territorio. "La ratio è di certo lodevole e condivisibile - continua Lombardo - e va nella giusta direzione di contrasto alla mafia. Ma va anche ricordato come il senatore Lumia, anche negli ultimi mesi, sia stato oggetto di gravissime intimidazioni".