Live Sicilia

La ricerca

Alluvione Messina, l'Eurispes:
"I cittadini non si sentono sicuri"


VOTA
0/5
0 voti

alluvione messina, eurispes, Cronaca, Messina
I cittadini di Giampilieri e delle altre zone del messinese colpite un anno fa dall'alluvione non si sentono ancora oggi sicuri nel loro territorio. E' uno dei dati emersi dallo studio svolto in collaborazione tra l'Ordine dei geologi di Sicilia ed Eurispes Sicilia, sull'attuale condizione della popolazione e del territorio messinese devastato il primo ottobre 2009. Lo studio verrà presentato nella sede dell'Ordine regionale dei Geologi di Sicilia, in viale Lazio a Palermo, giovedì prossimo. "A un anno dalla tragedia non è possibile, purtroppo, dire che il territorio sia oggi meglio tutelato - ha osservato il presidente dei geologi di Sicilia Gian Vito Graziano - Dallo studio emerge molto chiaramente che i cittadini che hanno vissuto sulla loro pelle la perdita degli affetti più cari e l'allontanamento dalle loro abitazioni non si sentono sicuri". "Questi stessi cittadini - ha proseguito - giudicano tuttavia positivamente l'apporto fornito dalle categorie professionali nei momenti topici dell'emergenza e sentono vicini i professionisti che hanno prestato in forma volontaria il loro servizio in momenti difficili e cruciali, primi tra tutti i geologi, che hanno monitorato immediatamente la situazione delle frane e svolgono ancora oggi attività di presidio territoriale". Lo studio rende anche assai evidente che i cittadini attribuiscono chiare responsabilità agli amministratori locali.