Live Sicilia

La prima puntata

Riapre il bazar del Grande Fratello
Vedete un po' che ci tocca fare


VOTA
0/5
0 voti

grande fratello, palermo, sicilia, Cultura e Spettacolo
Riapre il "Grande Fratello" (nummaro undici). Vedete un po' che ci tocca fare, tapini che siamo. E' possibile non scriverne, quando ne scrivono tutti? Giammai, verremmo meno ai nostri doveri di cronaca. Il fatto è che al noi il Grande Fratello non ci piace. Anzi, ci fa proprio schifo. Al confronto, "L'esorciccio" è una delicata pellicola sul disagio esistenziale contemporaneo. Però, scrivere si deve e la notizia si deve dare, afferrandola con la punta delle dita.

Limitiamoci all'essenziale. Conduce la solita e piranhesca Alessia Marcuzzi. Ci sono ben due siciliani. Uno si chiama Pietro Titone, 24 anni, palermitano residente a Siena. Ha nove tatuaggi. Il catanese (par condicio) è Davide Roberto Baroncini, classe '88 di S. Giovanni La Punta. Va a teatro. Ps. C'è pure un salernitano col padre camorrista. Fa titolo e sostanza. Il compianto Taricone (che ricordiamo con la foto), al confronto, era Lord Brummel.