Live Sicilia

Dibattito all'Ars sul federalismo

"Ma dove sono i ministri siciliani?"


VOTA
0/5
0 voti

ars, federalismo, ministri, regione, sud, Palermo, Politica
Seduta dell'Ars dedicata ai temi del federalismo fiscale quella di stamattina. "Perché i ministri siciliani non hanno alzato un dito per difendere la Sicilia? Dov'erano Angelino Alfano e Stefania Prestigiacomo quando il Consiglio dei ministri ha approvato il decreto su federalismo fiscale?", ha detto Antonello Cracolici, presidente del gruppo Pd. Ha replicato Fabio Mancuso (Pdl) "Qualcuno - ha risposto - vuole sapere dov'era il ministro Alfano? Era impegnato a difendere la Sicilia, combattendo la mafia e facendo arrestare latitanti". Anche l'assessore all'Economia Gaetano Armao, nel suo intervento, aveva fatto un riferimento indiretto alla vicenda: "per quel che mi risulta, nessuno nel corso di quel Consiglio dei ministri ha sollevato obiezioni sul decreto".

Il dibattito è proseguito con diversi interventi, fra i quali quello di Cateno De Luca (FdS), Giuseppe Lupo (PD), Francesco Musotto (Mpa) e del presidente della commissione Antimafia Lillo Speziale, secondo il quale "un vero federalismo dovrebbe prevedere che i soldi e i ricavi dei beni confiscati in Sicilia debbano rimanere qui". Critico nei confronti del governo Toto Cordaro (Pid): "dov'era Lombardo quando stava accadendo tutto quello ha portato alla situazione di oggi? Lombardo non era forse alleato con la Lega? L'Mpa non continua forse a sostenere il governo nazionale?". La seduta si è conclusa con la replica dell'assessore Armao e l'approvazione di un ordine del giorno. I lavori sono stati rinviati a mercoledì 3 novembre. Il dibattito si è concluso all'Ars con l'approvazione all'unanimità di un ordine del giorno. Il documento -firmato da deputati di tutti i gruppi parlamentari - "impegna il governo della regione ad attuare una serie di iniziative nei confronti del governo nazionale in difesa dello Statuto e dell'Autonomia siciliani, nelle fasi di applicazione dei decreti attraverso i quali il federalismo fiscale sarà realizzato"