Live Sicilia

VAL DI NOTO

Ricomincia la guerra delle trivelle


VOTA
0/5
0 voti

panther oil, trivelle, val di noto, Le brevi
Il sindaco di Vittoria (Rg) comunicherà domani in Consiglio comunale le nuove iniziative per bloccare le trivellazioni della Panther Oil, dopo che il Consiglio di giustizia amministrativa (Cga), in Sicilia organo d'appello del Tar, ha annullato il ricorso vinto in primo grado dall'amministrazione comunale per bloccare l'attività di ricerca della società texana in contrada Serra Grande. Il sindaco, Giuseppe Nicosia ribadisce il no della sua città alle trivellazioni: "Nel maggio 2008 - afferma - le attività della Panther stavano per iniziare, e solo il nostro ricorso e il provvedimento del Tar lo hanno impedito. Ciò basta per andare fieri, a prescindere dalla decisione del Cga. Per tre anni abbiamo fermato il colosso Panther, e oggi lo fermiamo di nuovo, invocando i vincoli del Piano paesistico ed esperendo qualunque iniziativa per evitare il disastro ambientale". Il ricorso era fondato sul rischio di inquinamento dei pozzi idrici che portano l'acqua nel comune del Ragusano, ma il Cga ha dichiarato che Vittoria è "territorialmente estranea all'area di intervento". Al Tar di Catania, intanto, pende un'azione di decadenza delle concessioni rilasciate nel 2004 dalla Regione siciliana. Tre anni fa lo scrittore Andrea Camilleri lanciò una campagna per bloccare le trivellazioni in tutta l'area del Val di Noto, dichiarata dall'Unesco patrimonio dell'umanità.