Live Sicilia

Mafia

Riaperta l'indagine su Mormino
L'avvocato: "Resto senza parole"


VOTA
0/5
0 voti

bernardo provenzano, concorso esterno, indagine, mafia, mormino, palermo, Cronaca
Archiviato nel 2005, si riapre a Palermo il procedimento nei confronti dell'avvocato Nino Mormino, ex parlamentare di Forza Italia, accusato di concorso esterno in associazione mafiosa. Il fascicolo è stato riaperto dopo le dichiarazioni di Massimo Cincimino, il quale ha parlato di contatti tra il legale e ambienti vicini a Bernardo Provenzano, per adottare iniziative a favore dei boss detenuti. L'indagine, secondo quanto riporta un quotidiano locale, è affidata ai pm Lia Sava, Nino Di Matteo e Paolo Guido. ''Rimango senza parole - ha detto Mormino - facciano quello che vogliono''. L'indagine sarebbe un atto dovuto, dopo che gli esami della scientifica hanno dimostrato che il pizzino in cui Provenzano fa riferimento all'avvocato - legale dell'ex presidente della Regione Salvatore Cuffaro - non e' un falso.