Live Sicilia

Facciamoci riconoscere 3

Benvenuti a "Munnizzopoli"


VOTA
0/5
0 voti

immondizia, palermo, rifiuti, Cronaca
Rifiuti abbandonati fuori dai cassonetti in pizza Garraffello, alla Vucciria. Bottiglie di plastica, scarpe vecchie, bidoni di detersivo vuoti, sacchetti della spazzatura, giocattoli, indumenti assortiti, scatolette e c'è spazio anche per i rifiuti ingombranti: un divano stile impero con poltroncina marrone al fianco. Una striscia di almeno quattro metri accanto ai tre cassonetti dell'immondizia, che a dire il vero, non sono proprio stracolmi. Alle spalle di questa mini discarica c'è una sorta di garage con la saracinesca tutta aperta, probabilmente qualche tempo fa era una bottega.

Dentro ci sono delle impalcature in ferro e legno, materiale di risulta e un odore nauseabondo. Il tutto nel cuore pulsante della Vucciria, il mercato storico di Palermo. Alcuni turisti di passaggio fotografano tutto e vanno via scuotendo la testa, a giudicare dall'abbigliamento potrebbero essere dei tedeschi. Un uomo e una donna di mezza età in bermuda e scarpe aperte, non accennano neppure una parola, ammirano il folclore del mercato, mano a mano che percorrono la strada che porta a piazza Caracciolo voltano la testa per guardare una volta di più lo scempio appena immortalato. Un'ultima occhiata prima di sparire tra le bancarelle. Anche gli abitanti della zona sembrano disgustati alla vista della discarica.

(Foto d'archivio)