Live Sicilia

Accade a Parma. Il Comune replica

Sandra e Raimondo sfrattano
il ricordo di Giovanni e Paolo


VOTA
0/5
0 voti

giovanni falcone, paolo borsellino, raimondo vianello, sandra mondaini, Cronaca, Palermo
Scrive "Il Fatto Quotidiano": "Raimondo Vianello e Sandra Mondaini spodestano il parco Falcone e Borsellino. Mentre il consiglio comunale è ‘chiuso per ferie’, nonostante il grave buco in bilancio e l’equilibrio precario della maggioranza comunale che fa saltare anche le giunte, l’amministrazione comunale di Parma è riuscita a trovare il tempo di far scoppiare l’ennesimo caso: il parco fino a ieri intitolato a Falcone e Borsellino cambierà nome. E al posto dei due magistrati, che hanno sacrificato la loro vita alla lotta antimafia, compariranno i nomi dei due comici televisivi recentemente scomparsi, Sandra Mondaini e Raimondo Vianello".

Ps. Però non fa ridere.

La replica del Comune
 Nessuna sostituzione Falcone-Borsellino con Mondaini-Vianello, perché dal 2007 il parco non era più dedicato ai due magistrati. A loro, d'altra parte, saranno dedicati i nuovi viali della stazione, ben più importanti. E' quanto spiega il Comune di Parma, rispondendo così alle proteste del Pd e del Popolo Viola che ieri avevano criticato la proposta di intitolazione di un giardino pubblico alla coppia di comici. A precisarlo con una nota è Fabio Fecci, assessore con delega alla Toponomastica, che ha aggiunto che comunque riporterà la questione in commissione. ''Non è vero - scrive l'assessore - che c'é stata una sostituzione tra Falcone e Borsellino con Sandra e Raimondo Vianello, semplicemente perché il parco di via Mantova dal 2007, come dimostra la delibera n. 757/40 del 17 maggio 2007, non era più dedicato ai due giudici''. In quell'atto, prosegue, ''le due parti del parco, da viale Barilla a via Mantova, vennero unificate nel parco Eridania''. Inoltre ''la precedente amministrazione aveva preferito intitolare ai due magistrati vie all'interno dell'ex Scalo Merci''.