Live Sicilia

Code. Orlando chiede chiarimenti

Villa Sofia, nuova polemica:
"Il personale è inadeguato"



palermo, pronto soccorso, villa sofia, Cronaca, Palermo
Il presidente della Commissione parlamentare d'inchiesta sugli errori sanitari e le cause dei disavanzi sanitari regionali,
Leoluca Orlando, ha disposto un'inchiesta sulla "gravissima situazione" registrata nei giorni scorsi presso il pronto soccorso dell'ospedale Villa Sofia di Palermo, con l'acquisizione di "ogni necessaria documentazione" da parte dell'assessore alla Sanità della Regione Sicilia Massimo Russo e del direttore generale del nosocomio Salvatore Di Rosa.

"L'inadeguatezza del personale assegnato e del servizio di emergenza/urgenza dell'ospedale palermitano - spiega in una nota il presidente della Commissione - è stata confermata da inaccettabili lunghissime ore di attesa, incompatibili con la natura della domanda da parte degli utenti. La decisione del direttore del Pronto soccorso Baldassare Seidita di autosospendersi connota ulteriormente l'anomalia della situazione". "Quanto verificatosi costituisce motivo di attenzione anche con riferimento ad altre strutture di emergenza/urgenza in Sicilia - ha commentando Orlando - e appare confermare le preoccupazioni che, già un mese fa, a nome della Commissione parlamentare che presiedo, avevo formalmente espresso all'assessore Russo, in vista di specifiche condizioni proprie della stagione estiva".