Live Sicilia

Palermo-Messina

Incidente, due feriti gravi


VOTA
5/5
1 voto

messina, Cronaca
Una ragazza di 22 anni, R.M., ed un uomo di 39 anni, A.V., sono ricoverati, in prognosi riservata, in Neurochirugica, al Policlinico ed all'ospedale "Papardo" di Messina per le gravi ferite riportate in un tamponamento tra una Fiat Punto ed una Nissan Micra sull'autostrada A/20 Messina-Palermo, a poche centinaia di metri dallo svincolo di Barcellona Pozzo di Gotto. Feriti, ma in maniera meno grave il conducente della Nissan Micra, S.M., 38 anni, e la moglie M.V., 36 anni. La loro auto ha sfondato il guard-rail ed è finita in un terrapieno dopo un volo di un paio di metri. A provocare l'incidente, avvenuto alle 4 di mattina, in direzione Messina - secondo la Polstrada - un improvviso colpo di sonno del conducente della Punto.

I due feriti più gravi erano seduti sul sedile posteriore, forse senza cinture, e sono stati sbalzati fuori dall'abitacolo. Illesi gli occupanti della Fiat Punto. Due giorni fa, sempre sull'A/20, una Renault Clio ed una Renault Laguna Wagon si erano urtate durante un sorpasso sul viadotto "Fiorentino", all'altezza del Comune di Villaranca Tirrena. La Laguna, sfondato il guard-rail è finita in un terreno privato dopo un volo di 18 metri provocando la morte di una donna di 30 anni e del figlio di 1 anno mentre il marito ed una coppia di amici che viaggiavano con loro in auto col loro filgio di 11 mesi sono tuttora ricoverati in ospedale a Messina. Entrambi i conducenti delle auto sono indagati per concorso in omicidio colposo.

(Foto d'archivio)