Live Sicilia

Monreale

Un'ala del chiostro resta chiusa
Caputo: "Il crollo era prevedibile"


VOTA
0/5
0 voti

benedettini, chiostro, crollo, duomo, filippo di matteo, Monreale, palermo, salvino caputo, Cronaca
"Dovevamo aspettare che si verificasse questo incidente per attirare l'attenzione dei vertici della Regione e dello Stato sul nostro patrimonio culturale".
Lo ha detto il vicesindaco di Monreale Salvino Caputo a proposito del parziale crollo del tetto dell'ex Dormitorio dei Benedettini.

"Da 15 anni - ha aggiunto - protesto per la mancata apertura di questo splendido monumento, che era stato integralmente restaurato, ma tutte le amministrazioni regionali che si sono succedute, sono rimaste sorde ai miei continui allarmi, avevo annunciato anche che con la chiusura si rischiava il deterioramento del bene ma nessuno ha risposto alle mie sollecitazioni".

Caputo ha annunciato che convocherà un'audizione nella commissione Attività produttive dell'Ars con il sindaco di Monreale Filippo Di Matteo e l'assessore regionale ai Beni culturali Sebastiano Missineo "per attivare le procedure che possano servire a rendere fruibile il sito e nello stesso tempo intervenire per tutelare le restanti parti del Complesso".