Live Sicilia

la denuncia della cgil

"Lombardo non dia la caccia ai dipendenti,
ma si occupi di assessori e manager"


VOTA
0/5
0 voti

cgil, Enzo Abbinanti, palermo, Cronaca
La Fp Cgil Sicilia, attraverso Enzo Abbinanti, componente della segreteria con delega alle politiche regionali e alle autonomie locali, risponde alla proposta lanciata dal governatore Raffaele Lombardo dal suo blog, ovvero mettere on line i nomi dei dipendenti svogliati.

"Al presidente - dice - suggeriamo di mettere in pratica la sua idea per monitorare chi detiene realmente il potere e continua indisturbato a fare ciò che vuole: assessori e manager". Secondo Abbinanti, "invece di ammettere che la campagna antisprechi sui tagli agli staff e agli uffici inutili è un bluff perché resta solo sulla carta, Lombardo apre la caccia ai dipendenti improduttivi per spostare l'attenzione mediatica e nascondere inefficienze e clientele di chi detiene il potere mentre la gran parte dei lavoratori prova ogni giorno a mettere una pezza al malaffare della politica".

"Come fanno i dirigenti generali in forza alla Regione, che a detta delle relazioni di fine anno conseguono regolarmente i loro risultati, - aggiunge - a raggiungere gli obiettivi se, come dice Lombardo, gli uffici sono pieni di dipendenti che leggono il giornale?".