Live Sicilia

Lo scrive "Repubblica"

Lo spalatore di neve ad aprile



consulenza, spalatore di neve, Politica
Assegnato dalla Provincia di Palermo al servizio di Protezione civile, il dipendente, Salvatore Di Grazia, ha chiesto e ottenuto dall'amministrazione il pagamento di 42 ore e mezzo di straordinario (più 3 di lavoro notturno) per lo "spalamento della neve", attività svolta a partire da aprile scorso, quando la temperatura minima registrata era di 10 gradi, fino ad agosto. Secondo quanto scrive "Repubblica", Di Grazia aveva chiesto il pagamento di 415 ore di straordinario, 200 delle quali per il solo mese di agosto, ma gliene sono state accordate "soltanto" 42 e mezzo. Lo scorso anno, invece, sempre nel periodo estivo, il dipendente aveva ottenuto il pagamento di 117 ore.