Live Sicilia

TRUFFA

Arrestati due siciliani nelle Marche


VOTA
0/5
0 voti

, Le brevi
Avevano ideato un sistema per percepire indebitamente denaro da una società di energia elettrica due siciliani residenti nelle Marche che sono stati denunciati per truffa dai carabinieri di Bastia Umbra. I due erano stati assunti come collaboratori esterni di una nota società che eroga beni e servizi, con l'accordo di ricevere 40 euro per ogni contratto sottoscritto. Utilizzando timbri e documentazione falsa - secondo la ricostruzione dei fatti da parte dei carabinieri - hanno restituito alla società oltre 250 contratti intestati ad aziende e ad ignari clienti che non avevano richiesto alcuna prestazione, intascando così dalla società truffata oltre 10.000 euro di provvigioni. I due avrebbero ammesso le proprie responsabilità e i militari hanno trovato nelle loro abitazioni timbri e documenti falsi.