Live Sicilia

COMUNALI A PALERMO

Lo Presti: "Fli
avrà un suo candidato"


VOTA
0/5
0 voti

candidato sindaco, elezioni, fli, palermo, Palermo, Politica
"Fli e il Terzo Polo non si fanno imbrigliare nel teatrino da avanspettacolo che sta caratterizzando la competizione per il nuovo sindaco di Palermo: siamo pronti a scendere in campo con un nostro candidato, nel segno del rinnovamento, essendo noi la vera novità della politica italiana, e volendo gettare le basi, nel capoluogo della Sicilia, per un modello di amministrazione efficiente fondato su competenza e concretezza". Ad affermarlo in una nota é
Nino Lo Presti, deputato di Futuro e libertà.

Il parlamentare finiano sottolinea come a sinistra si sia già "scatenato il solito baillamme: è bastato che una personalità apprezzabile come Rita Borsellino si dicesse disponibile a concorrere, per far partire la ridda di auto-candidature e di veti incrociati, come quello di Leoluca Orlando che dal suo pulpito, ormai logoro, tuona contro l'ipotesi di un sostegno da parte del Terzo Polo".

"Dall'altro lato - continua Lo Presti - il macerato Pdl propone un candidato di prestigio come Francesco Cascio, che però incarna la continuità e la contiguità con la gestione fallimentare dell'attuale sindaco Diego Cammarata e con la classe dirigente che finora lo ha protetto e sostenuto". Il deputato di Fli, pertanto, guarda "al grande progetto di ricostruzione della città di Palermo, per il quale Futuro e libertà e il Terzo Polo sono intenzionati ad impegnarsi, fornendo prima possibile agli elettori un' alternativa valida di voto, che riaccenda le speranze di quanti hanno assistito, in questi anni, al progressivo declino della nostra città".