Live Sicilia

FIAT

La DR: “Nessun accordo per rilevare lo stabilimento"


VOTA
0/5
0 voti

, Le brevi, Palermo
"La DR Automibiles Groupe non ha stipulato alcun accordo con Chery o con altri partner industriali per rilevare lo stabilimento di Termini Imerese (Palermo)". La precisazione arriva dall'azienda DR di Macchia d'Isernia che riavvierà la produzione di auto, con proprio marchio, nell'ex indotto Fiat. La DR, inoltre, nella stessa nota, schematizza tutti gli obiettivi per Termini Imerese che escludono altri partner industriali. "Il piano industriale ipotizzato per il rinnovamento dell'impianto siciliano esclude partnership industriali con altri gruppi del settore automotive. Il progetto della DR punta al raggiungimento di una produzione quanto più possibile italiana, facendo leva sull'indotto di Termini Imerese ed escludendo qualsiasi tipo di accordo industriale con altri brand. Le trattative con le rappresentanze sindacali procedono in maniera spedita in un clima di piena collaborazione (il 3 e 4 novembre sono in agenda altri incontri presso il MISE). L'obiettivo è di raggiungere nel più breve tempo possibile un'intesa che consenta di attuare il piano a partire dall'1 gennaio 2012".