Live Sicilia

PALERMO

Interrogati in ospedale gli arrestati


VOTA
0/5
0 voti

, Le brevi, Palermo
Sono stati interrogati in ospedale, dal gip, Filippo Rosselli e Antonino Rosone, arrestati per rissa aggravata, martedì scorso, dai carabinieri. Durante la lite, scoppiata tra due famiglie, è stato ucciso il fratello di Rosselli, Giovanni. Entro stasera, invece, verranno sentiti in carcere Michelangelo Rosone, la sorella Rita e lo zio dei Rosselli, Nicola Nicolosi. Domani si terrà l'udienza di convalida degli arresti e l'autopsia sul corpo della vittima che, da una prima ispezione cadaverica, sarebbe stata accoltellata allo sterno e colpita con un vaso in testa. Sarebbe stato proprio il colpo al cranio a uccidere Rosselli. I carabinieri, attraverso gli interrogatori dei testimoni e gli esami scientifici sulla scena del delitto e sulle armi recuperate - coltelli e un mattarello da cucina -, stanno cercando di capire chi, nella colluttazione generale nata dalla lite tra Rita Rosone e l'ex marito Filippo Rosselli, abbia ammazzato il 37 enne palermitano.