Live Sicilia

Briguglio (Fli), critiche anche da Fazio (Api)

"Contrari a qualsiasi tipo di sanatoria"


VOTA
0/5
0 voti

briguglio, fli, sanatoria, Palermo, Politica
"Fli è contrario, senza se e senza ma, a qualsiasi provvedimento di sanatoria e condono anche se travestito da risanamento delle coste”. Lo precisa il coordinatore regionale Carmelo Briguglio, al termine di un incontro dei parlamentari regionali e nazionali di Fli con il nuovo assessore regionale al Territorio ed Ambiente, Sebastiano Di Betta. Poi aggiunge: “Questa è la linea ufficiale del partito e del gruppo all’Ars, che è unitaria. Qualche posizione singola e differenziata è stata espressa in precedenza in Commissione ma in buona fede, come adesione a iniziative di altri partiti della coalizione. Da oggi la linea del no a sanatorie e similari è di tutto Fli, senza differenze. Ovviamente siamo pronti a confrontarci con le posizioni di tutti, a iniziare dalle altre forze politiche del Terzo Polo e dello stesso governo, ma questa è la nostra posizione inequivocabile”.

Dal Terzo polo si è alzata
critica anche la voce dell'Api. Il portavoce regionale dei rutelliani Bartolo Fazio dichiara: “Siamo nettamente contrari al disegno di legge regionale sulle coste. Il titolo del disegno di legge parla in modo del tutto improprio di recupero e valorizzazione delle coste – continua Fazio – perché si limita ad introdurre una sanatoria selvaggia per tutti gli immobili abusivi costruiti entro 150 metri dalle coste e quelli ricadenti in aree rurali. Si tratta di un intervento verso il quale è necessario opporsi con ogni forza – conclude Fazio – perché, oltre tutto, caricherebbe i Comuni, già asfissiati e con bilanci in rosso, di ulteriori ed inutili oneri, non si sa bene sulla base di quali risorse aggiuntive.