Live Sicilia

PALERMO

Piantagione di marijuana, due arresti


VOTA
0/5
0 voti

arresto, droga, Le brevi, Palermo
Avevano realizzato una piantagione "indoor" di marijuana all'interno di un casolare nelle campagne di San Nicola l'Arena, ma sono stati scoperti dai carabinieri che li hanno arrestati in flagranza. Sono Alessandro Sanfilippo, 32 anni, di Trabia, segnalato in passato per uso personale di sostanze stupefacenti, e Fabrizio Arini, 24 anni, di Termini Imerese con precedenti per rapina. I due sono stati sorpresi nella casa di campagna in uso a Sanfilippo Alessandro, mentre erano intenti ad annaffiare piante di marijuana all'interno di una stanza le cui finestre erano state opportunamente oscurate con teli in plastica. Complessivamente sono state estirpate 42 piante dell'altezza di un metro, mentre altri 8 vasi contenevano germogli che consentivano di realizzare un "ciclo continuo", rimpiazzando i virgulti appena tagliati. La piantagione era corredata di un sistema di illuminazione con lampade alogene, un aspiratore d'aria ed un climatizzatore con la funzione di abbassare la temperatura, altrimenti troppo alta. Tutto l'occorrente, insomma, per creare un vero e proprio "effetto serra". Nel corso della perquisizione all'interno del casolare sono stati trovati altri 30 grammi di marijuana già essiccata e confezionata in 23 involucri in plastica, un bilancino di precisione ed altro materiale utile per la vendita e lo spaccio al dettaglio. Sanfilippo e Arini, arrestati con l'accusa di produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, sono stati rinchiusi presso il carcere Cavallacci di Termini Imerese, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria. Tutta la piantagione è stata sottoposta a sequestro.